Richiedi Preventivo
10/12/2014

PREMIO KNX ITALIA 2014

DALLA LEOPOLDA DI FIRENZE L'ECCELLENZA DELLA DOMOTICA IN ITALIA

Lo scorso 14 Novembre, a Firenze, presso la storica cornice della Stazione Leopolda, il KNX National Group Italia ha organizzato l'annuale evento dedicato a tutti gli operatori impegnati a diffondere e promuovere la tecnologia KNX nel nostro Paese.

Come ormai è tradizione, nel contesto della manifestazione si sono tenute le premiazioni dei progetti candidati per la 4a edizione del Premio KNX Italia. Come si era già verificato nelle occasioni precedenti, anche quest'anno il Premio ha raccolto le candidature di diversi progetti, tutti di notevole caratura, provenienti da tutto il territorio nazionale. Il Premio KNX Italia, a detta della segreteria dell'Associazione, "è di fatto un 'termometro' che nel corso di questi quattro anni ha misurato l’evoluzione del mercato KNX, l’interesse crescente degli operatori lungo tutta la filiera, la consistente diffusione di progetti KNX in Italia negli ambiti applicati più disparati".

Recentemente KNX Italia ha reso pubbliche la lista completa dei progetti vincitori e le motivazioni ufficiali della giuria riunitasi lo scorso 11 Novembre a Milano. Sperando di fare cosa gradita a chi ci segue, qualora non abbiate visionato di recente il sito www.knx.it, abbiamo raccolto il materiale in questa newsletter. E' possibile scaricare il comunicato stampa ufficiale a questo link.

Le categorie premiate, in questa edizione, sono state 5...


MIGLIOR PROGETTO KNX NAZIONALE

NOME PROGETTO:  Fortezza Viscontea
AUTORI: Avant Service - Efrem Maccagnoni
 

La Giuria ha assegnato il premio “miglior progetto nazionale KNX per il 2014” al progetto Fortezza Viscontea, una realizzazione unica che ha il merito di coniugare l’efficacia e la modernità della tecnologia con le esigenze e le necessarie tutele di un edificio storico. La costruzione del castello attuale, infatti, si deve ad Ottone Visconti, arcivescovo di Milano dal 1261 al 1295. Nonostante il contesto assolutamente particolare, che si estende su 12.000 mq più 2500 mq di area cortilizia, il progetto KNX si caratterizza per oltre 463 dispositivi KNX, distribuiti su 9 linee. La Fortezza, adibita anche ad albergo, ha quindi richiesto di implementare tutte le necessarie funzionalità tipiche di una struttura recettiva. Alla Fortezza Viscontea va il riconoscimento nazionale di quest’anno a dimostrazione dell’applicabilità di KNX ai contesti più particolari e, nel caso specifico, con un livello di integrazione KNX e di funzionalità gestite particolarmente rilevante: dall’illuminazione, al clima, alla sicurezza, alla distribuzione audio/video, alla supervisione e gestione remota.

 

MIGLIOR PROGETTO KNX PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

NOME PROGETTO:  Scuola dell’infanzia S.S. Innocenti di Sandrà (Castelnovo del Garda – VR)
AUTORE: Life3 S.r.l. - Stefano Moretto, Daniele Vaccari 
 

La realizzazione del nuovo edificio, in luogo dell’esistente scuola dell’infanzia parrocchiale, nasce dall’impegno del comune di Castelnuovo del Garda e dalla fattiva collaborazione con i privati. Un esempio significativo delle sinergie che sempre dovrebbero essere praticate, al fine di realizzare progetti sicuri, di qualità, innovativi, tecnologicamente adeguati per rispondere efficacemente ad esigenze ambientali, funzionali ed energetiche. La Giuria riconosce al progetto l’alto livello di integrazione, la completezza della progettazione impiantistica ed in particolare le soluzioni adottate sul fronte sostenibilità e risparmio energetico, che gli hanno garantito la certificazione energetica di classe A. Attraverso l’impianto di automazione KNX è stato possibile integrare:

  • l’illuminazione, gestita da sensori che comandano l’accensione e la dimmerazione delle luci in funzione sia della presenza che dell’apporto della luce naturale proveniente dall’esterno;

  • la termoregolazione, gestita mediante temperature rilevate da sonde di temperatura ed umidità poste in campo nei vari ambienti e comparate con stazione meteo esterna all’edificio;

  • il ricambio aria aule mediante UTA unità trattamento aria già installata e canalizzazioni di prossima installazione, il tutto gestito da sensori che analizzano la qualità dell’aria ambiente;

  • l’interazione tra sistemi: all’inserimento dell’impianto d’allarme tutte le luci interne si spengono;

  • la supervisione dell’intero sistema da pannello touch locale oltre che da remoto tramite accesso web (consumi energetici, temperature, livelli di illuminamento, allarmi, parametri sistema etc)

L’edificio è inoltre dotato di impianto fotovoltaico, impianto solare termico e sistema di recupero acque piovane. La scuola S.S. Innocenti costituisce un modello da imitare, dimostrando nei fatti la possibilità di realizzare costruzioni moderne, energeticamente performanti e sostenibili, anche dal punto finanziario.

 

MIGLIOR PROGETTO KNX PER LE STRUTTURE RECETTIVE

NOME PROGETTO:  B&B Atticus e Nuova Opera
AUTORE: MT Distribuzione - Tiziano Mantello, Christian Chiericato
 

Il B&B Atticus, sito a Verona, è una struttura completamento in legno, disposta su due piani e ricavata dallo smantellamento e dalla ricostruzione del sesto ed ultimo piano dell’edificio, che era precedentemente adibito a soffitta ed appartamento del custode. Questa struttura recettiva innovativa, di quasi 700 mq, ha riscosso l’apprezzamento della Giuria certamente per l’ampia integrazione impiantistica delle varie funzionalità realizzate in KNX, ma anche per l’attenzione alla sostenibilità ambientale ed energetica della struttura, coniugata a scelte architettoniche e di contesto di assoluto pregio. Tramite l’automazione KNX, e le possibilità offerte dalla supervisione e gestione remota dell’albergo, la struttura di fatto si autogestisce ed autoregola, sia nell’interazione con i clienti sia per quanto concerne la sua quotidiana operatività. IL B&B Atticus, che ha ottenuto la certificazione energetica in classe A, rappresenta un esempio virtuoso di approccio progettuale integrato tra l’edificio e la tecnologia. 

 


MIGLIOR PROGETTO KNX IL SOCIALE

NOME PROGETTO:  Mediclinic
AUTORE: Hosutech - Luca Comini, Luca Marchi
 

Mediclinic è una struttura sanitaria, sita a Pozzonovo (PD), che si estende su una superficie di 7.000 mq che si distingue per la modernità delle tecnologie adottate. Il progetto KNX si caratterizza per l’elevato numero di dispositivi KNX utilizzati (737), impiegati su 11 linee. Con l’obiettivo di garantire massima qualità e comfort a pazienti, ospiti e operatori, nelle diverse aree dell’edificio ciascuna, per ovvie ragioni, con esigenze particolari, l’uso di KNX si è rivelata la scelta ottimale per una gestione efficace dell’illuminazione, della sicurezza, degli accessi e non ultima, per una adeguata supervisione e gestione della complessità degli ambienti che caratterizzano l’edificio. Mediclinic è ritenuta dalla Giuria un esempio di come l’automazione KNX consenta di gestire situazioni complesse, quale appunto è una struttura ospedaliera.

 

MIGLIOR PROGETTO KNX PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

NOME PROGETTO:  BEAMS – Università del Salento 
AUTORE: Alisia Tecnologia & Design - Marica Magistro, Massimo Pinto, Maria Malvoni
 

BEAMS – Buildings Energy Advanced Management System – è un progetto europeo, finanziato nell’ambito del 7° programma quadro, i cui risultati tecnologici sono stati testati e validati in due diversi siti: uno è il Camp Nou di Barcellona, l’altro il campus dell’Università del Salento ed, in particolare, gli edifici di pertinenza della Facoltà di Ingegneria, con le relative aree esterne. KNX è risultata la scelta vincente per l’ampia flessibilità, che ne ha consentito l’integrazione con sistemi già esistenti, senza obbligo di rifacimento o riconfigurazione, con un notevole risparmio di costi. KNX è stato applicato su varie funzionalità: dall’illuminazione alla climatizzazione, alla sicurezza al monitoraggio dei consumi, al controllo dei sistemi di produzione dell’energia. 

 

MENZIONE SPECIALE

Oltre alle 5 categorie premiate viste sopra, la Giuria ha ritenuto di attribuire una menzione speciale ad un progetto che, citando il documento ufficiale, "si distingue per il particolare contesto e per i benefici apportati dall’uso di KNX in tale ambiente".

NOME PROGETTO:  Acquario di Genova
AUTORE: ELSI impianti - Stefano Ferrajoli
 

L'Acquario di Genova, famosa struttura che ospita ogni anno mediamente 1.200.000 visitatori, provenienti sia dall’Italia che dall’estero, dispone di 70 vasche espositive più quattro a cielo aperto per i cetacei ed in tutto ospita 15.000 animali. L'Acquario di Genova nel 2013 ha partecipato al progetto pilota europeo Illuminate per la riduzione dei consumi energetici, che ha comportato la sostituzione di circa 500 apparecchi illuminanti con altri a tecnologia LED. La scelta di KNX per la gestione dell’impianto di illuminazione ha contribuito a migliorare in maniera sostanziale l’efficienza energetica complessiva, abilitando la creazione/modifica di scenari luminosi con grande facilità. Gli obiettivi raggiunti sono stati un miglioramento dell’illuminazione all’interno delle vasche e sul percorso, con la possibilità di variare più facilmente colore, intensità della luce a seconda delle esigenze del pubblico e degli animali, e di ridurre notevolmente i consumi energetici ( circa 54%).

Con un po' di sano orgoglio siamo particolarmente contenti per questo premio, in quanto la gestione dell'impianto KNX è affidata ad un IKON SERVER; il nostro supervisore è stato scelto per affidabilità e flessibilità, sia per la facile programmazione degli scenari - in continua evoluzione - che per la semplicità di accesso in rete, sia da postazioni fisse che da dispositivi mobili.

Grazie alla flessibilità di KNX e di IKON, infatti, il personale dell'acquario ha la possibilità di variare a piacimento gli scenari luminosi ed i parametri di funzionamento delle diverse tecnologie illuminotecniche (DALI, DMX e regolazione 0-10V) in base agli eventi ed agli allestimenti stagionali, in modo estremamente semplice ed intuitivo. Questo sistema contribuisce a creare un'esperienza unica per i visitatori provenienti da tutto il mondo, garantendo nel contempo la massima efficienza energetica.

 

CONCLUDENDO...

Ringraziamo tutti coloro che anche in questa occasione hanno dimostrato di credere nello standard KNX partecipando all'evento, ed in particolar modo a coloro che si sono messi in gioco candidando un proprio progetto al concorso.

Anche quest'anno il KNX DAY è stata un'occasione non solo per festeggiare l'eccellenza della domotica professionale nel nostro Paese, ma anche per analizzare insieme l'evoluzione del mercato, delle sfide e delle soluzioni offerte da KNX e dalle altre tecnologie che si profilano all'orizzonte, con cui già oggi dobbiamo lavorare per realizzare una sempre maggiore convergenza.

 

Non resta che rimboccarsi le maniche per l'anno prossimo!

Il team Domotica Labs

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie, tra cui quelli di profilazione (propri e di altri siti) per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK